Suzuki: la Dorna aspetta una risposta entro venerdì

Suzuki: la Dorna aspetta una risposta entro venerdì

Alla Casa di Hamamatsu sono rimaste poche ore per pronunciarsi sul suo futuro

Oggi Randy De Puniet è sceso in pista con la GSV-R 800 nei test collettivi di Valencia, ma il futuro della Suzuki in MotoGp purtroppo appare ancora nebuloso al momento. La Casa di Hamamatsu non ha ancora deciso se proseguire la sua avventura o meno, ma ora su di essa pende la spada della deadline fissata dalla Dorna per venerdì. A rivelarne l'esistenza è stato Paul Denning, parlando con MotorCycleNews nella mattinata di oggi: "La Suzuki è stata informata che dal punto di vista della Dorna esiste una deadline per la conferma della sua iscrizione. Dovranno dire chiaramente se hanno intenzione di partecipare alla MotoGp 2012 o meno" ha esordito. "Bisogna tenere conto del fatto che la Dorna ha sempre dato il suo supporto alle case e ai team impegnati nel Mondiale, quindi vuole sapere se dovrà darlo alla Suzuki o a qualche altra squadra. La deadline è fissata entro la fine di questa settimana lavorata, quindi nell'arco di pochi giorni avremo una risposta definitiva" ha aggiunto. Denning ha parlato anche della situazione di Alvaro Bautista, che in questo momento sembra essere uno dei pezzi pregiati del mercato: "La situazione attuale è che Alvaro sta discutendo con un altro team, ma ha anche un'offerta della Suzuki, che dovrà valutare se l'esito della decisione di venerdì sarà positivo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Test di Valencia
Circuito Valencia
Articolo di tipo Ultime notizie