Da Brno arriva una nuova gomma posteriore dura

Da Brno arriva una nuova gomma posteriore dura

La Bridgestone vuole evitare che la hard continui ad essere inutilizzata nei weekend di gara

Ci è voluto mezzo campionato, ma finalmente la Bridgestone ha reagito di fronte al fatto che la gomma posteriore a mescola dura non viene utilizzata quasi mai in questa stagione dai piloti della MotoGp, che preferiscono montare la morbida anche in condizioni di gara, non riuscendo a sfruttare al meglio la hard. Per questo l'azienda giapponese ha annunciato di aver iniziato lo sviluppo di una nuova gomma dura posteriore, che con ogni probabilità dovrebbe fare il suo esordio in gara in occasione del Gp di Repubblica Ceca, a Brno, che si disputerà nel weekend del 25 agosto. "In questa stagione è emersa una preferenza dei piloti per le gomme a mescola morbida e media per quanto riguarda gli pneumatici posteriori, mentre la dura non viene usata molto spesso. Qualunque sia il motivo di questa scelta, cge potrebbe essere lagata ad un'evoluzione nella ciclistica delle moto o nell'elettronica, la gomma hard viene usata poco, quindi abbiamo cominciato a concepirna una nuova" ha spiegato il responsabile tecnico Masao Azuma. "Fino a quando questa nuova gomma non sarà provata a sufficienza, i piloti potranno scegliere tra un numero maggiore di gomme dalla mescola più morbida ad ogni gara. Puntiamo a portare la nuova dura a Brno, nella speranza che soddisfi i piloti. I piloti su moto prototipo potranno comunque scegliere fino a otto tipi di pneumatici morbidi o medi da Brno fino a Valencia a prescindere dai risultati di questa" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie