Abraham non ancora al 100%, ma pronto per Assen

Abraham non ancora al 100%, ma pronto per Assen

Il pilota ceco spera di non avere troppi problemi a scendere in pista giovedì

Dopo essere stato costretto a saltare la gara di Silverstone a causa dell'infortunio alla mano sinistra rimediato nei test collettivi di Motorland Aragon, Karel Abraham spera di poter tornare in sella alla sua Ducati Desmosedici GP12 satellite questo fine settimana ad Assen. Il pilota ceco è ancora lontano dall'essere al top della forma fisica, ma ci tiene particolarmente a rientrare per la prima tappa del trittico che vedrà i piloti della MotoGp correre in Olanda, poi al Sachsenring ed al Mugello nello spazio di appena tre settimane. "Non riesco ancora a muovere completamente l'indice. In parte è dovuto alla ferita ancora fresca, ma in parte anche al dolore che sento nella prima parte dell'articolazione. Devo dire però che la situazione si sta evolvendo molto velocemente, quindi spero di riuscire a scendere in pista giovedì" ha esordito il portacolori del team Cardion AB. "Il circuito di Assen mi piace molto ed in passato sono spesso riuscito ad andare forte. Anche l'anno scorso avevo ottenuto un ottimo settimo tempo in qualifica, ma poi non sono riuscito a terminare la gara perchè sono stato spinto fuori pista da Aoyama. Spero quindi di fare bene per dimenticare l'inizio difficile di questa sfortunata stagione" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Karel Abraham
Articolo di tipo Ultime notizie