Lorenzo riapre le porte della Yamaha a Valentino

Lorenzo riapre le porte della Yamaha a Valentino

Jorge dice che non avrebbe problemi a dividere il box con lui e che la decisione spetta al team

Nei giorni scorsi si è parlato molto del possibile prolungamento del rapporto tra Valentino Rossi e la Ducati. Nel dopo gara del Mugello però hanno ricominciato a prendere piede con forza le voci legate ad un possibile ritorno del "Dottore" alla Yamaha, squadra con cui ha conquistato ben quattro titoli iridati, ma che ora è capitanata da Jorge Lorenzo. Ai microfoni di Italia 1 lo spagnolo ha parlato di questa possibilità, aprendo anche lui la porta al rientro di Rossi nel factory team della Casa di Iwata, facendo però capire che saranno proprio i giapponesi a decidere e che lui non avrà voce in capitolo (la sensazione però è che se l'avesse, lo eviterebbe volentieri) "Non avrei niente in contrario, ma poi questo è una decisione che spetta alla Yamaha, più precisamente a Lin Jarvis. Se loro considerano che Valentino possa essere la scelta migliore tra i piloti disponibili, allora va bene così. Anche perchè io e Valentino andremmo a formare una squadra veramente forte" ha detto il maiorchino. "E' anche vero che Spies non sta facendo un gran campionato, ma credo che abbia il potenziale per vincere delle gare. Anche Crutchlow penso che potrebbe fare molto bene e Dovizioso sta andando davvero forte, ma se la Yamaha preferisce Valentino apro la porta completamente, anche se io non posso decidere niente a riguardo" ha aggiunto. Sull'argomento è stato interrogato anche William Favero, responsabile della comunicazione del team ufficiale Yamaha, ma non si è voluto sbilanciare: "Lo avete detto anche voi, sono voci. Ne ho sentite tante e diverse, ma sono solo voci" è stata la sua risposta.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie