Jorge Lorenzo operato nella notte a Barcellona

Jorge Lorenzo operato nella notte a Barcellona

L'operazione è riuscita con l'inserimento di una placca e di otto viti per stabilizzare la clavicola

Alla fine l'ha vinta Jorge Lorenzo: le famigerate 12 ore di attesa ad Assen non ci sono state e il pilota della Yamaha è volato subito a Barcellona, dove nella notte è stato operato per stabilizzare la frattura scomposta della clavicola sinistra rimediata nella seconda sessione di prove libere di ieri. Il campione del mondo in carica è finito sotto ai ferri del Dr. Joaquin Rodriguez del Hospital General de Catalunya, che è stato assistito dal Dr. Ana Carreras, dal Dr. Marcos Cots e dal Dr. Michele Zasa della Clinica Mobile. Proprio quest'ultimo ha fatto il punto della situazione: "La durata dell’intervento è stata di approsimativamente due ore. Jorge ha subito una dislocazione ed una frattura complessa al terzo mediale della clavicola sinistra, con il decorso clinico post-operatorio regolare. È stato un intervento chirurgico difficile, ma all’apparenza perfettamente riuscito. Abbiamo inserito una placca in titanio sorretta da otto viti per fissare i frammenti della clavicola". Il team manager Wilco Zeelenberg ha poi spiegato i motivi che hanno portato all'accelerazione dei tempi di stanotte: "Dopo la prima visita al Centro Medico del TT Circuit e all’Ospedale di Assen, Jorge ha deciso di sottoporsi all’operazione il più presto possibile. Purtroppo ad Assen non c’era una sala operatoria libera, così Jorge è stato trasferito al General Hospital de Catalunya dove sì sarebbe stato possibile eseguire subito l’intervento. L’operazione è iniziata alle 2:00 e si è conclusa intorno alle 4:00". Per avere dei tempi di recupero certi bisognerà aspettare ancora una paio di giorni, ma la speranza è di rivedere il maiorchino in sella al Sachsenring.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie