Lorenzo non vuole sottovalutare Marquez e Valentino

Lorenzo non vuole sottovalutare Marquez e Valentino

"Ci sono quattro contendenti per il Mondiale" ha detto includendoli il campione in carica

"La realtà secondo me è che ci sono quattro contendenti per il Mondiale, che partono tutti alla pari. Siamo tutti ad un livello piuttosto simile, quindi credo che sarà una stagione davvero dura per tutti i top rider". Con queste parole Jorge Lorenzo ha fatto il punto sulla situazione della MotoGp a poche settimana dal via del campionato, includendo quindi anche Valentino Rossi e Marc Marquez tra i candidati alla vittoria finale. Il pilota della Yamaha è intervenuto nell'ambito di un evento nel quale è stato nominato testimonial Porsche ed ha anche approfondito il concetto, spiegando che è vero che lui e Dani Pedrosa sono stati davanti nei test malesi, ma che questi valori non si possono prendere per definitivi, essendo relativi ad un solo circuito. "Dunque, durante i sei giorni di test a Sepang io e Pedrosa siamo stati i più veloci. Allo stesso tempo, però, Marquez e Valentino sono stati entrambi molto, molto vicini. Detto questo, parliamo di valori relativi ad una sola pista, quindi dobbiamo vedere cosa succederà sulle altre, perchè ogni tracciato è una storia a sé" ha aggiunto il campione del mondo in carica. Sui progressi fatti dalla sua M1 poi ha concluso: "Mi sento molto a mio agio sulla moto, che mi ha già dato delle sensazioni migliori rispetto all'anno scorso. Credo che siamo riusciti a recuperare due o tre decimi al giro, in particolare nella percorrenza di curva, e questa non è assolutamente una cosa facile".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie