Lorenzo: "Il titolo vale meno senza Valentino"

Lo spagnolo ambiva ad essere il primo a batterlo in sella alla stessa moto

Lorenzo:
Lo aveva già detto al Mugello e arrivando a Silverstone lo ha ribadito: per Jorge Lorenzo vincere il mondiale MotoGp 2010 avrebbe comunque un sapore amaro. Vincere senza Valentino Rossi in pista, infatti, avrebbe molto meno valore. "E' un peccato per tutti che Valentino non sia qui. Vincere un campionato è sempre una grande sensazione, ma senza Valentino ha perso un po' del suo valore. Voglio essere campione del mondo con Valentino in pista. Anzi, se potessi mettere tutte le leggende nella storia del motociclismo in pista con me, lo farei di sicuro" ha spiegato il pilota della Yamaha. Anche se Valentino ha già interrotto la sua striscia di successi nella classe regina, perdendo due volte il campionato, secondo lo spagnolo batterlo con la sua stessa moto avrebbe avuto veramente il sapore di un'impresa... "Ha perso il campionato contro Hayden, ma il campionato era stato molto strano e alla fine è caduto nell'ultima gara. Quando ha perso con Stoner, Casey aveva una moto migliore e pneumatici migliori. La situazione quest'anno era un pò diverso perché avrei avuto l'opportunità di batterlo con la stessa moto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie