Lorenzo a caccia del poker consecutivo ad Assen

Lorenzo a caccia del poker consecutivo ad Assen

Il tracciato olandese evoca grandi ricordi anche a Spies, che proverà a salire sul podio

Le Mans, Barcellona, Silverstone: è questo l'ordine delle vittorie che Jorge Lorenzo ha infilato negli ultimi tre appuntamenti della MotoGp, cui spera di aggiungere una quarta perla questo fine settimana, ad Assen. Il pilota della Yamaha ama particolarmente il tracciato olandese, dove storicamente si corre di sabato, e quindi non può fare altro che approcciarsi al weekend con ottimismo. "Penso che Assen e Brno siano le due piste su cui ho vinto di più. Credo di essere molto forte su questi tracciati, inoltre la stagione sta andando bene, quindi sono piuttosto ottimisita. Per ora non abbiamo fatto errori e stiamo lavorando bene per provare a conquistare il titolo. Il nostro obiettivo è di provare a salire sul podio in ogni gara e, se possibile, vincere. Assen è una pista solitamente favorevole alla nostra moto, adatta anche al mio stile di guida, quindi vedremo cosa succederà" ha detto il leader della classifica iridata. Assen però è una pista che evoca grandi ricordi anche a Ben Spies. Un anno fa, proprio sul tracciato olandese, ha conquistato la sua prima e per ora unica vittoria nella classe regina. Per questo la "Cattedrale" sarà sempre una pista speciale per lui, da dove provare a rilanciare una stagione cominciata male. "Non vedo l'ora di correre questa gara. Adoro guidare ad Assen, dove ho sempre raccolto risultati importanti, specialmente l'anno scorso. Il luogo della tua prima vittoria sarà sempre unico! Quest'anno veniamo da un avvio di stagione difficile, ma nelle ultime gare abbiamo fatto dei passi avanti, quindi sono convinto di poter lottare per il podio in questo weekend" ha aggiunto "Texas Terror".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie