Valentino: "Non siamo molto lontani"

Il "Dottore" è convinto di essere messo abbastanza bene sul giro secco e di dover recuperare sul passo

Valentino:
Valentino Rossi ha chiuso la prima giornata di prove del Gp di Spagna con il quarto tempo. Qui a Jerez il "Dottore" era stato velocissimo nei test invernali, quindi forse ci si attendeva qualcosina in più da lui, che invece ha pagato circa tre decimi sulla Yamaha gemella di Jorge Lorenzo in entrambe le sessioni. Lui stesso però ha ammesso di aver perso troppo tempo a cercare la messa a punto per la gomma posteriore dura, che al momento non sembra rendere come sperato. "Speravamo di essere veloci con la gomma dura e l'abbiamo messa fin dall'inizio, perchè sulla carta doveva essere quella giusta con questa temperatura. Invece quando la moto è molto piegata si scivola un po' troppo e si perde molto in accelerazione. In questo momento probabilmente è meglio la morbida quindi, anche se la vedo difficile riuscire a fare tutta la distanza di gara con la morbida se ci dovesse essere molto caldo" ha spiegato Valentino ai microfoni di Italia2. Domani dovrà lavorare ancora sulla messa a punto della sua M1, ma almeno sul giro secco il pesarese sembra convinto di non essere troppo lontano dal compagno di box: "Stiamo ancora cercando il bilanciamento giusto della moto, perchè abbiamo qualche problemino anche sull'anteriore, e credo che dobbiamo recuperare qualche decimo anche sul passo. Però non credo che siamo molto lontani, soprattutto sul giro secco, forse è sul passo che ci manca ancora un po' qualcosa. Dobbiamo continuare così perchè credo che qui sarà fondamentale partire tra i primi cinque".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie