Simoncelli: "Lotto per il podio con Rossi e Lorenzo"

condividi
commenti
Simoncelli:
Redazione
Di: Redazione
01 apr 2011, 18:11

SuperSic vede lontani Stoner e Pedrosa, ma pensa di potersela giocare con gli altri due big

Simoncelli:
Ancora una conferma per il pilota del Team San Carlo Honda Gresini, Marco Simoncelli. A Jerez, nella prima giornata di prove, è sempre stato tra i protagonisti facendo segnare alla fine della giornata il quarto tempo a pochi decimi dalla coppia Pedrosa, Stoner. Il vento che soffiava lateralmente, in alcuni tratti del circuito, a quasi 40 chilometri orari ha reso le prova di oggi pomeriggio alquanto difficili ma ha comunque consentito a “SuperSic” di individuare i punti deboli sui quali lavorare nella giornata di domani. Positivo e concreto anche il giapponese Hiroshi Aoyama concentrato nella scelta del giusto set-up. Marco Simoncelli:E’ andata bene anche oggi malgrado le condizioni fossero un po’ difficili perché c’era molto vento. Inoltre ho usato una gomma dura che avevo utilizzato questa mattina e che alla fine delle prove di oggi pomeriggio aveva 30 giri, mettendomi leggermente in diffficoltà. Però ho visto che, a parte Pedrosa e Stoner, che di passo sono più veloci di tre quattro decimi, me la posso giocare con Rossi e Lorenzo. Quindi dobbiamo cercare di migliorare in alcuni punti ma complessivamente sono contento. Devo cercare di essere più concreto in frenata in alcuni tratti del circuito e tentare di avere più grip quando le gomme cominciano ad essere meno performanti. Jerez è una pista che mi piace, ho vinto due volte in 125 ed ho sfiorato due volte la vittoria in 250 quindi sulla carta potrei far bene. Ho vinto sull’asciutto e con la pioggia, quindi mi sento di poter essere competitivo in qualsiasi condizione. Domani lavoreremo ancora con l’obettivo di conquistare una buona posizione sullo schieramento di partenza”. Hiroshi Aoyama:Oggi sono andato nettamente meglio rispetto a questa mattina ed ho potuto lavorare molto bene nel cercare di trovare il giusto set-up della moto. Il vento oggi pomeriggio era abbastanza fastidioso e non ti permetteva di spingere eccessivamente in alcuni punti del tracciato. In ogni caso noi siamo convinti di poter trovare le giuste soluzioni per poter migliorarci ulterioremente dopo aver analizzato a fondo i dati di oggi. Domani lavoreremo intensamente per poter essere competitivi domenica
Prossimo articolo MotoGP
Lorenzo e Spies cercano più feeling con le loro M1

Previous article

Lorenzo e Spies cercano più feeling con le loro M1

Next article

Valentino: "Honda super, ma siamo più vicini agli altri"

Valentino: "Honda super, ma siamo più vicini agli altri"

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Marco Simoncelli , Hiroshi Aoyama
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie