Stoner: "Non pensavo di avere il passo per vincere"

Anche oggi l'australiano ha patito un po' di dolore al braccio, ma ha spinto fino alla fine

Stoner:
La vittoria di oggi a Jerez de la Frontera ha stupito anche il diretto interessato. Casey Stoner è andato a schierare la sua Honda pensando di non avere le carte in regola per battagliare con Jorge Lorenzo e Dani Pedrosa, invece la sua RC213V gli ha permesso di andare a conquistare la sua prima vittoria sul tracciato spagnolo, vendicando anche la sconfitta di Losail. "Non mi aspettavo di poter vincere questa gara perchè sembrava che non avessimo il passo per andare forte sull'asciutto ed eravamo un po' in difficoltà. Stamattina nel warm up c'era ancora bagnato, quindi non siamo riusciti a sistemare la moto e siamo arrivati alla gara senza sapere cosa aspettarci" ha spiegato il campione del mondo in carica. E il successo è arrivato nonostante il braccio destro lo abbia un po' tormentato anche oggi: "Non sono partito neanche bene e mi ero ritrovato in mezzo al gruppo, quindi pensavo che non sarebbe stata una buona giornata, ma poi sono riuscito a fare diversi sorpassi e a portarmi in testa. Una volta raggiunta la prima posizione ho iniziato a spingere ed ho iniziato ad avere ancora un po' di problemi alla mano come in Qatar, ma questa volta sono riuscito a spingere fino alla fine". Il bilancio quindi non può essere altro che molto positivo: "Per noi quindi è stata una giornata fantastica: non è facile vincere qui davanti a Lorenzo e Pedrosa, ma è bello farlo davanti a questo magnifico pubblico".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie