Valentino: "Con Crutchlow mi sono divertito"

Rossi vuole capire perché la sua Yamaha M1 non è competitiva con le gomme nuove e il pieno

Valentino:
Valentino Rossi ritrova il sorriso. Il sorpasso all'ultimo giro a Cal Crutchlow lo ripaga di un quarto posto che lo ha visto tagliare il traguardo a oltre 19 secondi da Marc Marquez. Un'eternità... Ma per come erano andate le cose nelle qualifiche con il nono posto sulla griglia, la gara di Indianapolis per il "Dottore" non è stata da buttare alle ortiche... "Alla fine della gara la mia moto non era così male, soprattutto rispetto a ieri. E' andata decisamente meglio nella seconda parte della gara. In quella fase ho staccato anche un buon tempo e ho potuto battagliare con Bradl e Bautista, ma in particolare con Cal all'ultimo giro mi sono molto divertito". Si è rivisto un Valentino sorridente nel dopo corsa, dopo averlo visto penare con la sua M1 nelle qualifiche... "Il quarto posto qui è positivo considerando che questa pista è una delle peggiori per me: se analizziamo che sono partito nono e i sorpassi su questo tracciato non sono affatto facili poso dire di essere abbastanza contento". Resta da capire il mistero per cui manca la competitività con il pieno... "E' vero, dobbiamo ancora lavorare per capire perché nei primi giri non riesco a guidare la moto e sfruttare come si deve l'aderenza del pneumatico. Nella seconda parte della corsa, quando la gomma comincia a scivolare posso piegare di più la mia M1 e sono più veloce, raggiungendo buoni valori cronometrici. Siccome i primi tre piloti sono molto forti, dobbiamo migliorare in fretta...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie