Lorenzo: "Dopo 4 giri la gomma davanti era distrutta"

Ora, con 44 punti da recuperare, la situazione di classifica si fa complicata per lo spagnolo

Lorenzo:
Quella di Jorge Lorenzo ad Indianapolis è stata più che altro una battaglia con l'asfalto del Brickyard che con il resto dei piloti. Il Campione del Mondo in carica ha dovuto lottare duramente con il rapido deterioramento della gomma anteriore e la conseguente perdita di controllo. Dopo il quarto piazzamento di ieri, il maiorchino rimane secondo nella classifica generale, a 44 punti da Stoner. Jorge Lorenzo:È un vero peccato perché pensavo di poter ridurre il gap da Casey. I miei problemi con l’asfalto e la gomma anteriore sono cominciati dalla prima sessione di libere. Ho provato di tutto con la squadra per risolvere il problema, ma evidentemente mancava comunque qualcosa. Completati i primi quattro giri lo pneumatico anteriore era completamente distrutto. Le gomme dei piloti davanti a me erano perfette, e sinceramente non ho ancora ben chiara la causa di tutto ciò. Ora la strada in Campionato si complica, ma la speranza è l’ultima cosa che devo perdere. Spero che il prossimo weekend di Misano ci aiuti a dimenticare questo risultato”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag autostrade, guida sicura