Spies centra la sua prima pole nella classe regina

condividi
commenti
Spies centra la sua prima pole nella classe regina
Di: Matteo Nugnes
28 ago 2010, 21:00

L'americano vola sulla pista di casa precedendo Lorenzo, solo settimo Rossi

Quello di Indianapolis sta diventando sempre di più un weekend da sogno per Ben Spies: ieri è arrivato l'annuncio del suo passaggio nella squadra ufficiale Yamaha nel 2011 ed oggi la sua prima pole in MotoGp, proprio nella gara di casa. L'americano del team Tech 3 ha sfoderato un giro sensazionale con le gomme da tempo, riuscendo a mettere in fila per un paio di decimi anche la M1 ufficiale del leader del mondiale Jorge Lorenzo. Fino a pochi minuti dalla fine però anche l'altro americano Nicky Hayden aveva sognato di portare a casa la pole, tenedo la sua Ducati davanti a tutti piuttosto a lungo, prima di vedersi scavalcare dal duo della Yamaha. In seconda fila c'è invece spazio per le due Honda HRC di Andrea Dovizioso e Dani Pedrosa e per la Ducati di Casey Stoner, che ancora una volta non è riuscito a sfruttare al meglio le gomme da tempo dopo aver mostrato un grande passo con quelle da gara. Solo settimo Valentino Rossi che, dopo essere caduto nelle libere di questa mattina si è ripetuto anche nel finale delle qualifiche. Alla fine il campione di Tavullia ha accusato un ritardo di quasi un secondo dal poleman. Per quanto riguarda gli altri italiani, Marco Simoncelli è ottavo nonostante una caduta senza conseguenze. Loris Capirossi lo segue in decima piazza, mentre Marco Melandri si è dovuto accontentare del dodicesimo posto.

MotoGp - Indianapolis - Qualifiche

Prossimo articolo MotoGP
La Ducati ufficializza il rinnovo di Hayden

Previous article

La Ducati ufficializza il rinnovo di Hayden

Next article

Indianapolis, libere 1: Stoner ritrova la testa del gruppo

Indianapolis, libere 1: Stoner ritrova la testa del gruppo

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Location Indianapolis Motor Speedway
Piloti Ben Spies
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie