Troppo vento: giornata persa per le CRT ad Aragon

Troppo vento: giornata persa per le CRT ad Aragon

Le condizioni climatiche avverse hanno concesso di fare appena pochi giri ai team presenti

Il vento ha decisamente rotto le uova nel paniere alle squadre arrivate oggi a Motorland Aragon per portare avanti lo sviluppo delle loro CRT in vista dei test IRTA di Jerez de la Frontera, ma soprattutto della gara di apertura della MotoGp, in Qatar. Oggi, infatti, manca solamente un mese al primo semaforo verde della stagione 2012. Con tante assenze forzate, come quelle della Ioda Racing, del Team Speed Master e del team Gresini, questa poteva essere una buona occasione per trarre un vantaggio per i team giunti in Spagna, ma le condizioni climatiche avverse hanno reso vane le loro speranze. I cinque piloti presenti ad Alcaniz hanno passato la maggior parte della giornata nei box, nella speranza che il vento, che è arrivato a toccare anche i 60 km/h, calasse la sua intensità e che magari anche la colonnina della temperatura si alzasse un pochino. Le loro preghiere però non hanno trovato una risposta positiva. Alla fine quindi i piloti del team Aspar, Randy De Puniet ed Aleix Esparagaro, ne hanno approfittato solo per fare qualche foto con le loro ART-Aprilia con i colori ufficiali. Pochi giri però anche per Ivan Silva (BQR-Kawasaki) e James Ellison (ART-Aprilia), con quest'ultimo che ha tentato un'uscita in pista anche nel pomeriggio, facendo solamente una sorta di giro di ricognizione. La speranza ora è che domani il meteo sia più clemente, per permettere alle squadre di recuperare il tempo perso oggi. Sicuramente i lavori sarebbero frenetici, ma almeno non resterebbe l'amaro in bocca di una trasferta fatta a vuoto...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie