Il test in Argentina sarà importante per Bridgestone

Il test in Argentina sarà importante per Bridgestone

I tecnici dell'azienda giapponese dovranno trovare le mescole più adatte a Termas de Rio Hondo

Domani si accenderanno per la prima volta i motori della MotoGp sul tracciato argentino di Termas de Rio Hondo e questo test, anche se effettuato a ranghi ridotti, con la presenza solo di alcuni piloti della top class (Cal Crutchlow, Alvaro Bautista, Stefan Bradl ed Hector Barbera), sarà molto importante soprattutto per la Bridgestone. L'aziena giapponese avrà infatti modo di raccogliere i primi dati sul campo in vista della gara dell'anno prossimo, dopo aver effettuato delle simulazioni al computer che hanno fatto presagire che questa possa essere una pista molto esigente con gli pneumatici. "Abbiamo ricevuto i primi dati preliminari dai disegnatori del circuito e sembra chiaro che Termas di Rio Hondo è un tracciato rapidissimo con curve molto veloci. Abbiamo fatto simulazioni nel nostro centro tecnico in Giappone e ci aspettiamo che tale GP sarà uno degli eventi più aspri del calendario per le temperature altissime attese" ha spiegato Masao Azuma, capo-ingegnere del reparto di sviluppo di Bridgestone Motorsport. La gara però si disputerà in un periodo dell'anno differente da questo, quindi i giapponesi hanno deciso di portare un ampio range di gomme, per capire quale potrà essere il comportamento delle varie mescole. "Nei test le temperature saranno diverse, visto che ora è inverno, quindi dovremo fornire buone performance di riscaldamento rapido ai piloti presenti. Con così tante considerazioni a livello di performance e sicurezza, abbiamo portato un numero considerevole di mescole a Termas de Rio Hondo. In particolare per le gomme slick posteriori avremo opzioni simmetriche e asimmetriche con diverse composizioni e le avremo in versione standard e resistente alle alte temperature" ha aggiunto Azuma.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie