Il Team Aspar e la Ducati si separano a fine 2011

Il Team Aspar e la Ducati si separano a fine 2011

Non è stato trovato un accordo per la fornitura: il team spagnolo pensa ad una CRT

Fino a qualche settimana fa sembrava addirittura che il legame tra il Team Aspar e la Ducati si sarebbe rafforzato nella stagione 2012, invece da Phillip Island arriva la notizia che è destinato a concludersi all'indomani della gara di Valencia, ad inizio novembre. Il team di Jorge Martinez si era infatti impegnato a raddoppiare il suo impegno, portando in pista due Desmosedici GP12 nel prossimo campionato. Tuttavia, con il passare delle settimane, il manager spagnolo si è reso conto che i costi dell'operazione sarebbero stati insostenibili, quindi ha ricontattato i vertici di Borgo Panigale per accordarsi per la fornitura di una sola moto per l'attuale pilota, Hector Barbera. La trattative però è tramontata a poche ore dalla partenza del Gp del Giappone a Motegi e quindi ora nella squadra spagnola si comincia a guardare alle alternative. La cosa è stata confermata a MotorCycleNews dal direttore sportivo Gino Borsoi. "Abbiamo provato in tutti i modi a trovare un accordo con la Ducati per la fornitura di una moto, ma alla fine non ci siamo riusciti. E' una storia complicata, ma non è stato possibile trovare una soluzione che fosse soddisfacente per entrambe le parti" ha spiegato l'ex pilota italiano. "Ora stiamo pensando ad un nostro progetto per una CRT, ma onestamente abbiamo appena cominciato questo processo, perchè questo non era sicuramente il nostro piano iniziale" ha aggiunto. Al momento pare che siano stati dei contatti con la Suter per ottenere la moto progettata attorno al motore della BMW S1000RR. Non è da escludere però anche un potenziale progetto legato al motore dell'Aprilia RSV4.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Hector Barbera
Articolo di tipo Ultime notizie