Finalmente la Yamaha ha provato il cambio seamless

Finalmente la Yamaha ha provato il cambio seamless

Ieri a Brno Valentino e Lorenzo sono saliti anche sulla M1 2014: buone sensazioni, ma per ora c'è silenzio

Mentre Honda e Suzuki hanno completato la loro due giorni di test a Motegi, per la Yamaha sono iniziati i lavori a Brno. Normalmente molto attiva sui social, la squadra ufficiale della Casa di Iwata ieri ha scelto la via del silenzio, segno evidente che si tratta di un test importante per il futuro. Tra le 10 e le 18 Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si sono dati davvero parecchio da fare in sella alle loro M1: 57 i giri completati dal "Dottore", 4 in più per il maiorchino, che ancora in fase di recupero dal doppio intervento chirurgico alla clavicola sinistra. Entrambi hanno avuto modo di provare il tanto atteso cambio seamless, che sperano possa essere l'accorgimento tecnico che darà la svolta alla loro stagione, inoltre sono saliti per la prima volta sulla versione 2014 della M1, a quanto pare trovando riscontri positivi, anche se probabilmente bisognerà aspettare il comunicato stampa di questa sera (se ci sarà) per averne conferma. Da segnalare anche una caduta del pesarese, avvenuta nel corso della mattinata e fortunatamente senza particolari conseguenze. Non a caso, i lavori sono proseguiti senza intoppi nel pomeriggio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie