Ufficiale: Valentino e Yamaha si riabbracciano nel 2013

Ufficiale: Valentino e Yamaha si riabbracciano nel 2013

La Casa di Iwata ha annunciato il ritorno del "Dottore", che ha firmato un biennale

Il momento è arrivato e ora ci sono anche i crismi dell'ufficialità: Valentino Rossi sarà un pilota della Yamaha per le prossime stagioni. Pochi istanti fa, infatti, la Casa di Iwata ha annunciato di aver ingaggiato il campione di Tavullia per le stagioni 2013 e 2014, nelle quali gli fornirà una M1 ufficiale. Per il "Dottore", dunque, si appresta a partire una seconda era Yamaha dopo quella iniziata nel 2004 e conclusa a fine 2010 che gli era fruttata la bellezza di 46 successi, ma soprattutto di quattro titoli mondiali. Proprio come quando ha lasciato la Casa giapponese, Valentino tornerà quindi a dividere il box con il leader della classifica iridata Jorge Lorenzo, andando a formare probabilmente la coppia più forte e completa dell'intero schieramento di partenza della MotoGp 2013. La speranza di Rossi e di tutti i suoi tifosi è chiaramente quella di poter tornare a lottare costantemente per le posizioni di vertice, dopo la sfortunata parentesi ducatista, nella quale per ora sono arrivati appena due piazzamenti sul podio, ottenuti entrambi a Le Mans. L'anno prossimo il mezzo non gli mancherà più, toccherà a Valentino quindi dimostrare di essere ancora il campione di un tempo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie