Elias: "Abbiamo ancora molto lavoro da fare"

Lo spagnolo sta piano piano trovando il feeling con la sua Honda del Team LCR

Elias:
Un’altra ondata di caldo soffocante tipico dei sobborghi di Kuala Lumpur ha accolto i piloti ed i team della classe regina nel secondo giorno di test sulla pista di Sepang, con Stoner ancora in vetta alla classifica. Il pilota del Team LCR Honda MotoGP Toni Elias ha scelto di continuare il suo lavoro di messa a punto accantonando la ricerca del giro veloce. Il campione della Moto2 continua quindi il suo processo di adattamento alla categoria massima terminando la giornata di prove al 17° posto (2'02"941). Con la temperatura crescente e l'asfalto che ha toccato i 60°C, lo spagnolo ha lavorato sodo per sfruttare al massimo il secondo giorno di tre completando 60 giri. Toni Elias: "E' stata un'altra giornata produttiva nonostante le temperature asfissianti. A partire da ieri mi sento più a mio agio in sella come se avessi capito meglio la mia moto, ma come ho già ripetuto c’è ancora molto lavoro da fare. Abbiamo rivisto la messa a punto trovando punti forti e punti deboli. Attualmente il nostro pacchetto ci consente di girare 2’02, ma il tempone non era quello che cercavamo. Piuttosto ci siamo concentrati su alcuni punti che vanno sistemati".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Toni Elias
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lavoro, produzione