Ducati: terza Desmosedici ufficiale per Iannone

Ducati: terza Desmosedici ufficiale per Iannone

Con Crutchlow che resta con Dovizioso, nel 2015 si colorerà la moto della Pramac

Andrea Dovizioso rinnova il contratto con la Ducati, Cal Crutchlow fa valere l'opzione a suo favore che scadrà a fine mese, anche se aveava un'offerta importante dalla Suzuki per fare coppia con Maverick Vinales, il campione in carica della Moto3 che corre in Moto2 con il team di Pons e che ha già firmato un contratto con Davide Brivio. Con la conferma del team Factory, chi rischiava di rimetterci era Andrea Iannone che ambiva al passaggio dal team satellite Pramac a quello ufficiale.

La Ducati ha speso delle parole per l'abruzzese, per cui si ha studiato una soluzione alternativa. L'idea è stata quella di vestire da ufficiale anche la Desmosedici di Andrea, pur lasciandola in dote alla Pramac. A Borgo Panigale hanno chiesto il supporto della Marlboro e degli altri sponsor che sostengono economicamente il progetto e Paolo Ciabatti ha potuto chiudere il mercato 2015 con ampia soddisfazione di tutti.

È certo che quella della terza moto ufficiale è la soluzione più logica che non va a rompere degli equilibri già esistenti, offrendo comunque una promozione a Iannone che è già seguito dai tecnici che dipendono direttamente dalla Casa. Adesso serve solo una moto competitiva...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie