Dovizioso: "Non ho ancora firmato con nessuno"

Andrea però sembra già parlare da ducatista in ottica 2013

Dovizioso:
Qualche giorno fa Herve Poncharal aveva detto di sperare ancora di riuscire a trattenere Andrea Dovizioso al team Tech 3, in quanto il management del pilota italiano gli aveva assicurato che ancora non era stato raggiunto un accordo con nessuno. La conferma è arrivata ad Indianapolis dal diretto interessato, anche se va detto che in un certo senso il pilota romagnolo ha già parlato come se per renderlo ducatista al 100% ormai mancasse solamente la firma. "Non ho risposte definitive, perché non ho firmato con nessuno. È vero, però, che in questo periodo ci siamo avvicinati molto alla Ducati, ci sono stati degli incontri importanti. Il progetto è bello e interessante" ha spiegato "Dovi" alla Gazzetta dello Sport. Andrea però ha ribadito che la sua prima scelta sarebbe stata la Yamaha ufficiale, sulla quale invece salirà Valentino Rossi: "Non ho mai nascosto che il mio obiettivo sarebbe stato di andare alla Yamaha ufficiale, ma ho sempre guardato con interessealla Ducati. Se dovessi correre con la Desmosedici, il lavoro sarebbe differente, perché in Ducati stanno lavorando da due anni per riuscire a migliorare la moto. Il pacchetto Rossi-Ducati non ha funzionato: non so perché e non lo posso sapere". Il vantaggio dell'avventura a Borgo Panigale è che per la prima volta in carriera sarebbe il punto di riferimento del team: "Potrò ricoprire un ruolo mai avuto prima, perché in HRC non sono mai stato considerato il numero 1. Non è che andando in Ducati sopravanzerei Hayden, però sarei un riferimento importante. L’obiettivo sarebbe riuscire a migliorare una moto che negli ultimi anni ha avuto delle difficoltà".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Indianapolis
Circuito Indianapolis Motor Speedway
Piloti Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie