Bridgestone: "Siamo pronti per il weekend di Austin"

Il gommista giapponese ha raccolto tanti dati in questi tre giorni e li valuterà insieme ai piloti a Jerez

Bridgestone:
Dopo il Qatar sarà già la volta di Austin, che ospiterà la seconda gara della MotoGp 2013, e Bridgestone ha utilizzato questa tre giorni per trovare la miglior soluzione da portare in Texas tra poco più di un mese. "Avevamo già provato qui un giorno con alcune CRT" ha detto Peter Baumgartner, ingegnere degli pneumatici che ha parlato con MotoGp.com. "In quell'occasione avevamo già raccolto informazioni importanti e con queste siamo riusciti a prepararci a dovere per questo test di Honda e Yamaha. Abbiamo portato una specifica medio-soft e una medio-dura. In generale abbiamo raccolto varie informazioni da mandare in Giappone. Il nostro obiettivo è semplicemente quello di raccogliere tutti i dati possibili per preparare l'allocazione della gara". Nonostante ciò, l'ingegnere tedesco è al corrente del fatto che le temperature cambieranno sul tracciato tra un mese: "Ci aspettiamo temperature più alte e forse anche un asfalto con temperature maggiori. Con i dati raccolti posso dire che siamo pronti per il fine settimana di gara. Per il posteriore abbiamo un'opzione asimmetrica e andremo avanti con quella. Potremmo ricevere richieste dei piloti per avere opzioni più soft o modifiche sulla simmetria delle gomme, per questo parleremo con loro a Jerez".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie