Pedrosa confida negli aggiornamenti provati nei test

Pedrosa confida negli aggiornamenti provati nei test

"In passato la Honda era instabile a Misano, ora però la moto è migliorata molto"

Dani Pedrosa è senza dubbio l'uomo del momento in MotoGp: ha vinto gli ultimi due Gp in maniera differente (in fuga solitaria ad Indianapolis, con una gran staccata nel finale a Brno) e in questo modo si è rilanciato prepotentemente nella corsa al titolo, riportandosi a sole 13 lunghezze di distanza da Jorge Lorenzo. Quello di Misano, dunque, rischia di essere un crocevia fondamentale per la stagione dello spagnolo della Honda, che nella sua carriera nella classe regina non era mai riuscito ad arrivare alla fase cruciale del campionato ancora così in lotta per la corona di campione del mondo. E Misano è tutto sommato una pista favorevole per lui, che ha vinto nel 2010 e che lo scorso anno è riuscito ad arrivare davanti a Casey Stoner. "Misano è un circuito particolare, presenta molte frenate e accelerazioni e ci sono diverse buche. Il livello di grip cambia tanto dal mattino al pomeriggio e questo complica sicuramente il lavoro. In passato la nostra moto è stata piuttosto instabile qui, ma credo che quest’anno la situazione sarà diversa perché la moto è migliorata molto" ha detto "Camomillo". "Spero che le prove svolte nei test di Brno e Aragon a livello di sospensioni ed elettronica ci permettano di iniziare il fine settimana di gara in modo competitivo. Dobbiamo continuare a lavorare come abbiamo fatto finora, concentrandosi sulle prestazioni della moto e sulla guida al fine di ridurre il gap che ci separa dalla testa del Campionato" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie