Crutchlow rivela dei contatti con il team Tech 3

Crutchlow rivela dei contatti con il team Tech 3

Il portacolori della Yamaha in Superbike spera di guidare la moto di Spies nel 2011

Cal Crutchlow è stato senza dubbio l'eroe del weekend di Silverstone del Mondiale Superbike, dove con una bella doppietta è salito per la prima volta sul gradino più alto del podio. Il suo futuro nel mondiale riservato alla derivate di serie, però, potrebbe essere piuttosto breve. Il pilota inglese infatti ha rivelato a Crash.net di aver iniziato a parlare con la Yamaha della possibilità di approdare in MotoGp nella prossima stagione. Con l'imminente passaggio di Valentino Rossi alla Ducati ed il conseguente spostamento di Ben Spies nella squadra ufficiale della casa di Iwata, rimarrebbe una M1 libera al team Tech 3 e l'obiettivo di Crutchlow e di andare ad occupare quel posto. "Sono un ragazzo onesto. Non voglio dire che non sto parlando di un paio di squadre della MotoGP perché allora mentirei. Però sto parlando a stretto contatto con la Yamaha per approdarci il prossimo anno. Sanno quello che posso fare sulla moto, hanno i dati di ogni settimana. Vedono quello che succede in Superbike e ho vinto un titolo mondiale Superpsort per loro" ha spiegato Cal. "In Supersport avevano faticato per anni, quindi quando gli ho permesso di vincere il titolo sono stati felici di farmi fare il salto in Superbike. La progressione naturale prevede di farmi salire di un altro gradino" ha aggiunto. "Quelli della Yamaha sono consapevoli del fatto che la moto non è la stessa dell'anno scorso, altrimenti non sarei in questa posizione in campionato, per cui se io continuo a fare quello che sto facendo, allora forse c'è la possibilità di essere in MotoGp l'anno prossimo" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie