Valentino: "Peccato per la caduta, la M1 va bene"

condividi
commenti
Valentino:
Redazione
Di: Redazione
16 ago 2014, 17:36

Rossi temeva la frattuta del mignolo, mentre per la gara è fiducioso perché ha un buon assetto

Valentino:

Valentino Rossi era arrabbiatissimo con se stesso dopo la caduta a metà dell'ultimo turno di prove libere alle curva 11: gli si è chiuso l'anteriore della sua M1 ed è scivolato sulla ghiaia dopo aver ottenuto la migliore prestazione della sessione che poi nessuno era riuscito a migliorare. Si teneva la mano sinistra dolorante, mentre alle sue spalle come un... proiettile è arrivata la Honda di Alvaro Bautista senza controllo. Anche lo spagnolo era caduto nello stesso punto ed è andata bene che la sua moto sia passata senza travolgere il marchiagiano. 

Valentino si è fatto subito curare alla Clinica Mobile e, poi, anche se con un po' di dolore e fatica, ha preso parte alla Q2: il settimo posto in griglia non è entusiasmante, ma Rossi resta fiducioso, perchè aveva trovato un buon feeling con la sua Yamaha M1...
"Quando sono caduto ho pensato che il migliolo si fosse rotto e, invece, me la sono cavata con una forte abrasione. Se si fosse fratturato sarebbe stato difficile guidare, ma così ho visto che la gara si può fare".

Hai avuto un gesto di stizza quando sei scivolato: come mai, si pensva che avessi qualcosa con Bautista che è caduto subito dopo?
"Temevo di essermi fatto male al mignolo perchè il guanto si era aperto e c'era il sangue che colava. Diciamo che mi sono un po' arrabbiato per quello. Bautista non c'entra nulla: penso che lui sia caduto dopo aver visto la mia scivolata e può aver preso paura, ma è stato un caso".

Come giudichi la tua qualifica?
"Peccato perché nelle ultime prove libere stavo andando molto forte e avevo fatto alcune modifiche che mi erano piaciute molto. Alla fine ho raggiunto un 55"8 che è buono: mi dispiace molto non essere in seconda fila perché sono a poco più di due decimi dalla pole e mi tocca partire dalla terza fila. Vedrà di rifarmi domani con una buona partenza...".

Articolo successivo
Lorenzo: "Dobbiamo far lavorare la gomma dura"

Articolo precedente

Lorenzo: "Dobbiamo far lavorare la gomma dura"

Articolo successivo

Dovizioso: "Questo secondo posto vale più di Indy"

Dovizioso: "Questo secondo posto vale più di Indy"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi Acquista adesso
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie