Bridgestone: niente gomme specifiche per le CRT

Bridgestone: niente gomme specifiche per le CRT

Ubukata ha spiegato che le mescole 2012 sono state sviluppate tenedo conto anche di queste

Contrariamente a quanto era stato paventato anche da Carmelo Ezpeleta, la Bridgestone ha confermato che per quest'anno non svilupperà una mescola di gomme riservata alle nuove CRT, ovvero quei prototipi dotati però di motori derivati dalla serie che andranno a riempire la seconda parte della griglia di partenza della MotoGp. "Abbiamo preso in considerazione l'introduzione delle CRT quando abbiamo pensato le specifiche delle nuove gomme per il 2012, che quindi offriranno lo stesso livello di prestazioni a tutte le moto sulla griglia" ha spiegato Tohru Ubukata, reponsabile del programma MotoGp di Bridgestone Motorsport. "Il nostro obiettivo principale era di migliorare la sicurezza delle gomme a freddo, rendendo più ampio il range della temperatura di esercizio delle gomme. Questo non favorirà solo la confidenza dei piloti, ma le renderà anche più accessibili alle CRT" ha aggiunto. "Del resto, anche i risultati delle CRT nei primi test sono stati tutto sommato promettenti, quindi questo indica che le nostre gomme si adattano già abbastanza bene a queste moto" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie