Bradley Smith si sente pronto per un salto di qualità

Bradley Smith si sente pronto per un salto di qualità

Il britannico della Yamaha Tech 3 vuole ripartire dalle ottime prestazioni dei test di Valencia

Dopo aver utilizzato il 2013 per maturare esperienza, Bradley Smith è molto fiducioso in vista della stagione 2014, la sua seconda con il team Monster Yamaha Tech 3 in MotoGp. Soprattutto dopo la grande prestazione sfoderata nei test collettivi che si sono disputati a Valencia nei giorni successivi all'ultima gara dell'anno, che gli ha visto piazzare la sua M1 al secondo posto. "Abbiamo già un buon livello di partenza, dobbiamo quindi sfruttare ogni opportunità di migliorarci e vedere dove possiamo arrivare. Il Team Factory è in fase continua di ricerca e sviluppo, ma è anche vero che, la Yamaha segue molto da vicino i piloti satellite. Io e Pol Espargaro siamo piloti veloci, daremo un gran supporto, mi sento pronto" ha detto Smith, che lo scorso anno ha ottenuto tre sesti posti come migliori risultati. Il pilota britannico, che appunto avrà un nuovo compagno in Pol Espargaro, non sembra troppo preoccupato dal confronto con le M1 "Open" del Forward Racing. "Aleix Espargaro e Colin Edwards avranno a disposizione maggior capacità nel serbatoio, tanto da poter gestire meglio la moto durante le qualifiche. Non conosco esattamente le loro regolazioni, ma di sicuro potranno amministrare la gara sulla distanza. Yamaha darà loro una buona moto" ha commentato Bradley.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie