Bocche ancora cucite in Ducati sulla nuova GP12

Bocche ancora cucite in Ducati sulla nuova GP12

Anche sui test svolti ieri a Jerez da Nicky Hayden c'è stato massimo riserbo

Le bocche continuano ad essere estremamente cucite a Borgo Panigale. L'assenza forzata di Valentino Rossi, alle prese con la frattura del mignolo della mano sinistra rimediata a Motegi, ha creato meno clamore mediato intorno all'ultima giornata di test andata in scena ieri a Jerez con la GP12, ma dalla Ducati non è uscita una parola a riguardo. Si sa solo che Nicky Hayden ha portato avanti lo sviluppo del nuovo telaio in alluminio (sul quale tra le altre cose ci sono ancora molti dubbi legati alla sua natura: è perimetrale o è una soluzione intermedia?), ma non sono stati divulgati tempi o tanto meno un bilancio del lavoro svolto. Il futuro della Rossa quindi sembra essere destinato a rimanere un'incognita fino al mese prossimo, quando tutti i protagonisti della classe regina scenderanno in pista a Valencia negli ormai tradizionali test di fine anno. Solo allora la nuova GP12 avrà un confronto diretto con la concorrenza e quindi sapremo se il 2012 potrà essere l'anno della riscossa per Valentino o meno. Nel frattempo toccherà poi ai collaudatori portare avanti i lavori, con Vittoriano Guareschi e Franco Battaini che comunque potranno contare anche sull'aiuto del fresco campione del mondo Carlos Checa, che sarà utilizzato dalla Ducati per avere qualche informazione in più sulla nuova Desmosedici.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden
Articolo di tipo Ultime notizie