Ben Spies si ritira! La Ducati punta su Laverty?

Ben Spies si ritira! La Ducati punta su Laverty?

E' atteso un comunicato ufficiale. Alternativa dell'inglese sono Hernandez e Petrucci

Ben Spies si ferma. Il pilota texano rinuncia alla MotoGP nella consapevolezza che le spalle infortunate non gli consentiranno di guidare una moto della classe regina al top. Da Motegi rimbalza la notizia che è atteso un annuncio ufficiale. Il pilota americano avrebbe raggiunto un accordo con la Ducati per rescindere il contratto che lega Ben alla squadra di Borgo Panigale anche per il 2014. In funzione di questo colpo di scena, per altro prevedibile, potrebbe cambiare lo scenario della Casa italiana: nei piani c'erano quattro moto factory da gestire l'anno prossimo, ma con l'uscita di scena di Ben è più probabile che la Ducati decida di schierare Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow e Andrea Iannone con il materiale ufficiale, affidando alla Pramac una seconda moto ma Open. Crescono le quotazioni di chi vorrebbe Eugene Laverty sulla Ducati libera, se il pilota SBK abbasserà in parte le sue richieste economiche, altrimenti avranno una possibilità Yonny Hernandez, attuale sostituto di Ben Spies, o Danilo Petrucci.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies
Articolo di tipo Ultime notizie