Ben Spies si è lussato la spalla: non corre a Indy!

Ben Spies si è lussato la spalla: non corre a Indy!

L'americano ha deciso di andare subito a Dallas dove c'è l'equipe medica che lo segue

Ben Spies rinuncia. L'americano al rientro nella Moto GP con la Ducati del team Pramac ha deciso di non correre il Gp di Indianapolis dopo la caduta nella terza sessione di prove libere. Lo sfortunato Ben è stato autore di un highside a bassa velocità: sembrava una caduta che non doveva causare seri danni e, invece, la Desmosedici gli è finita addosso e Spies si è immediatamente reso conto che la clavicola era uscita dall'articolazione. Dopo l'incidente, infatti, il pilota Usa non ha nemmeno provato a slacciarsi il casco non potendo portare il braccio sinistro alla mentoniera. Spies ha deciso di lasciare Indianapolis per trasferirsi a Dallas dove incontrerà al più presto l'equipe medica che lo ha seguito nelle ultime vicissitudini dopo la caduta alla fine della stagione scorsa con la Yamaha. Da allora non è mai stato bene accusando problemi ai muscoli pettorali della spalla destra che lo hanno bloccato dal Mugello in avanti...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies
Articolo di tipo Ultime notizie