Spies non è al top, ma rientra a Sepang

Spies non è al top, ma rientra a Sepang

L'americano sta ancora recuperando dalla leggera perdita di riflessi accusata a Phillip Island

Ben Spies tornerà in pista a Sepang, per il Gp della Malesia di MotoGp. Il pilota americano della Yamaha è stato costretto a saltare la gara di domenica scorsa a Phillip Island, accusando una leggera perdita di riflessi dovuta ad una caduta avvenuta nelle qualifica, ma il problema si è risolto rapidamente quindi nel weekend tornerà in sella alla sua M1. "Sepang mi piace. E' una pista che visitiamo molto spesso, perchè è la sede della maggior parte dei test invernali, quindi la conosciamo molto bene. In questo weekend mi piacerebbe fare un buon risultato, specialmente per Yamaha Motor Indonesia/Semakin di Depan e Petronas, che sono i nostri sponsor principali" ha detto Spies presentando il weekend. Tuttavia, "Texas Terror" è conscio di non essere ancora al top della forma: "Sfortunatamente sto ancora recuperando dal problema che ho accusato a Phillip Island, ma proverò a dare il 100%, come ho sempre fatto quest'anno. E' un po' frustrante essere stati colpiti dalla sfortuna proprio nella parte conclusiva della stagione. In ogni caso faremo il possibile per raccogliere il massimo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Ben Spies
Articolo di tipo Ultime notizie