Bautista sperava in qualcosa in più a Misano

Bautista sperava in qualcosa in più a Misano

Dopo la buona prova di Indianapolis, l'ottavo posto è una mezza delusione

Il pilota spagnolo di Rizla Suzuki si è dovuto confrontare ieri con una gara complicata, corsa praticamente in solitaria. Alvaro Bautista ha superato la linea d’arrivo con l’ottavo piazzamento finale. Scattato dall’ottavo posto della griglia di partenza, lo spagnolo ha perso subito un paio di posizioni, e a causa della pioggia ha poi preferito rimanere prudente senza spingere troppo ma perdendo di fatto il contatto con il gruppo in testa. Lanciato all’inseguimento dell’americano Colin Edwards, Bautista ha raggiunto l’americano al giro numero 17 ma si è poi dovuto accontentare dell’ottavo posto finale. Alvaro Bautista:Forse non era il risultato che ci aspettavamo dopo le qualifiche, ma nel primo giro non mi sentivo troppo sicuro perché pioveva un po’, e non mi sentivo di poter spingere troppo, così ho perso alcune posizioni e mi sono allontanato dal gruppo di testa. Quando ho trovato in mio ritmo di gara il gruppo davanti era troppo lontano e non sono riuscito a raggiungerli. L’ottavo posto non è un brutto risultato, ma questo fine settimana ci aspettavamo di più. Abbiamo lavorato bene nelle ultime gare, ma dobbiamo migliorare ancora nelle qualifiche per riuscire ad essere davanti sulla griglia di partenza, partire bene e fare bene nei primi giri. Voglio ringraziare tutto il team per questo fine settimana e la Rizla per il supporto che ci ha dato con la nuova livrea. Oggi la moto era splendida e ci aspettavamo tutti qualcosa di più dell’ottavo posto, ma siamo sicuri di riuscire a fare di più nelle prossime gare”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie