Barcellona, Warm Up: Pedrosa al top, Valentino scivola

Barcellona, Warm Up: Pedrosa al top, Valentino scivola

Le Honda HRC confermano la superiorità: Marquez è secondo davanti a Lorenzo. Male le Ducati

La pioggia ha rinfrescato l'aria di Barcellona e per il warm-up della MotoGp si è registrato un calo di 20 gradi nella temperatura dell'asfalto, anche se le previsioni meteo non indicano più il rischio di scrosci d'acqua. Tutte le squadre, comunque, hanno provato il cambio moto, alcune rodando gomme da bagnato e dischi in metallo. La Honda HRC mantiene la testa della tabella dei tempi anche nelle condizioni sensibilmente variate, con Dani Pedrosa che si conferma leader grazie al tempo di 1'42"384: il catalano ha preceduto Marc Marquez di 205 millesimi e il campione del mondo è seguito dalla coppia di piloti Yamaha con Valentino Rossi molto più vicino a Jorge Lorenzo che chiude al terzo posto a 382 millesimi dalla vetta. La sensazione è che la M1 sia staccata dalla Honda su una pista che sulla carta doveva essere favorevole alla Casa del diapason. Il pesarese, inoltre, è stato protagonista di una scivolata alla curva 13 che per fortuna si è rivelata innocua per l'italiano che è rimasto a guardare i colleghi dalla via di fuga. Aleix Espargaro è quinto con la Forward-Yamaha con la migliore Open, davanti a Bradley Smith con la Yamaha della Tech 3 e la Honda LCR di Stefan Bradl. In crisi le Ducati con Yonny Hernandez undicesimo con la migliore Desmosedici, mentre Andrea Dovizioso non ha fatto nemmeno una tornata ed è rimasto ai box perché i tecnici lavoravano sulla sua moto.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie