Pedrosa: "Questa volta non ho alcun rimpianto"

Dani è contento di aver lottato fino alla fine con Marquez, anche se ha perso il posto d'onore

Pedrosa:
Si è rivisto il Daniel Pedrosa capace di cose incredibili. Il catalano deve aver sentito l'aria di casa, perché a Barcellona, sul tracciato che è a due passi dalla sua abitazione, ha ritrovato quella motivazione che sembrava perduta ed è parso in grado di mettere in crisi la supremazia indiscutibile del cuo compagno di squadra. Alla fine Dani è dovuto accontentare del terzo gradino del podio, ma l'iberico ci ha provato fino alla fine a strappare il primo successo stagionale al campione del mondo con una condotta di gara aggressiva da applausi a scena aperta... "Ho fatto del mio meglio negli ultimi due giri, ma subito Marc ha iniziato a cambiare le sue traiettorie, facendo delle linee molto più strette, utile a proteggersi. E così mi sono trovato con meno spazio per attaccarlo e in un paio di volte quasi l'ho toccato". Guardando le immagini sembra che un contatto fra le due gomme ci sia stato... "Nell'ultimo giro ho provato ad attaccarlo dopo averlo studiato nei giri precedenti, ma poi ci siamo leggermente toccati e così ho perso anche il secondo posto a favore di Valentino, mentre avrei potuto vincere". Come va letto questo risultato? "Sono molto felice per la bella battaglia anche se ho concluso solo terzo. Posso dire non avere rimpianti, perché ho provato a vincere". Ci voleva l'operazione al braccio per ritrovare la motivazione? "sicuramente l'intervento mi è servito perché mi sento meglio, ma non c'è solo quello, visto che abbiamo lavorato sulla moto e ora mi sento più a mio agio. Forse abbiamo imboccato la strada giusta nello sviluppo...".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie