Lorenzo: "Sono deluso per i problemi in accelerazione"

Jorge non è soddisfatto del quarto posto: il maiorchino promuove la frenata, ma non l'assenza di grip

Lorenzo:
Se c'è uno sconfitto a Barcellona, quello può essere Jorge Lorenzo. Scattato secondo dalla griglia, si è portato in testa alla corsa con la Yamaha M1 dopo una partenza perfetta. Ha guidato il gruppo per cinque tornate, fino a quando Valentino Rossi non lo ha infilato. Poi è stato scavalcato dalle due Honda HRC e si è progressivamente allontanato non avendo il passo dei primi tre. "Sono un po' deluso - ammette Lorenzo - sapevamo che gli altri erano molto forti e anche Vale ha potuto tenere un buon ritmo. Il mio passo non era così male, perché la temperatura sulla pista è molto calata, ma non riuscivo ad aprire il gap che come averi voluto fin dal primo giro". Nei primi giri sembravi in grado di stare davanti con autorevolezza... "Quando Vale mi ha passato se n'è andato perché non potevo guidare come quando giro da solo. La mia M1 funzionava bene in frenata, ma non nelle ultime due curve, dove eravamo molto forti l'anno scorso. In accelerazione ho iniziato a perdere grip e quando ero dietro a Dani era impossibile stare con lui, ho dovuto recuperare il terreno che perdevo in curva. E' stato un peccato perché se avessimo avuto meno problemi in accelerazione ci sarebbe anche stata l'opportunità di vincere. Non ho potuto fare niente di più...".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie