Crutchlow tentato dall'offerta della Suzuki

Crutchlow tentato dall'offerta della Suzuki

Dopo il deludente ritiro di oggi, Cal è pronto a lasciare la Ducati per seguire i piani di Brivio

Cal Crutchlow si sente un separato in casa. L’inglese non è affatto soddisfatto della Ducati e, anche se ha un contratto valido per il prossimo anno, è pronto per fare le valigie da Borgo Panigale per approdare alla Suzuki. Dopo il ritiro di oggi nel Gp di Catalunya per i problemi elettrici della sua Desmosedici che è ammutolita all’improvviso, Cal pare intenzionato a rompere l’accordo con il team delle Rosse per dare una svolta alla sua carriera, pur avendo un’opzione a favore che lo dovrebbe far sentire in una botte di ferro. Chrutchlow non si è mai sentito a casa sua a Borgo Panigale e l’idea di montare su una Suzuki seguendo il programma di Davide Brivio lo alletterebbe molto: sarebbe il modo migliore per resettare una stagione tutta da dimenticare, anche perché le belle cose che aveva mostrato l’anno scorso con la Yamaha del team Tech 3 sembrano quasi dimenticate. L’inglese, quindi, piuttosto che pensare ai soldi, preferisce guardarsi attorno per non perdere tempo. Il rischio, infatti, è il prematuro oblio. A trarne vantaggio sarebbe Andrea Iannone che verrebbe promosso dalla Prama al team factory …
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Cal Crutchlow
Articolo di tipo Ultime notizie