Lorenzo: "Siamo migliorati, ma non abbastanza"

Il pilota della Yamaha è conscio del distacco pesante della sua M1 dalle Honda

Lorenzo:
Era visibilmente deluso Jorge Lorenzo al termine della prima giornata di prove del Gp di Austin di MotoGp. Dopo essere stato vicino a Marc Marquez in mattinata, il leader del Mondiale si è visto rifilare 1"6 dal connazionale della Honda nelle Libere 2. Un gap pesante, ma tutto sommato preventivabile viste le difficoltà incontrate dalle Yamaha nei test del mese scorso. Il maiorchino comunque non sembra intenzionato ad arrendersi: "In mattinata eravamo stati piuttosto competitivi rispetto ai nostri avversari, ma questo pomeriggio la pista è migliorata molto e le Honda hanno abbassato tantissimo i tempi rispetto a noi, che non siamo riusciti a trarre profitto dalle condizioni dell'asfalto. Dobbiamo assolutamente migliorare la moto perchè dobbiamo recuperare dei secondi. Siamo migliorati rispetto ai test, ma non abbastanza".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP delle Americhe
Circuito Circuito delle Americhe
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie