Dovizioso si scusa per il brutto gesto verso Barbera

Dovizioso si scusa per il brutto gesto verso Barbera

Per la Ducati le qualifiche di Assen sono state davvero disastrose, con Hayden decimo e l'italiano 15esimo

Le difficoltà incontrate dal Ducati Team nel corso delle prove libere di giovedì, sono continuate anche nelle qualifiche di oggi e pertanto Nicky Hayden ed Andrea Dovizioso partiranno domani per la gara di Assen rispettivamente dalla quarta e dalla quinta fila. Il team aveva trovato un buon setup da bagnato nel terzo turno di prove libere della mattina, ma entrambi i piloti Ducati hanno dovuto partecipare alle Q1, su pista asciutta, a causa dei tempi fatti registrare ieri nell’unica sessione sull’asciutto. Mentre Hayden è riuscito a salire in Q2, Dovizioso è stato ostacolato da un altro pilota nel corso del suo giro veloce e si è classificato al 15° posto. Nel secondo turno di qualifica, nuovamente disputato sull’asciutto, Hayden ha lamentato una mancanza di feeling con la sua Desmosedici ed ha concluso al decimo posto in classifica. Nicky Hayden: "E’ stata un’altra giornata difficile per me e per la squadra. Dopo le modifiche apportate ieri sera, oggi il feeling con la moto è molto migliorato sul bagnato e ho iniziato a girare con un passo più veloce. Speravo anche di poter girare meglio sull’asciutto, ma in FP4 la mia GP13 si muoveva troppo, in particolare nell’ingresso in curva. Ad Assen le gomme hanno una carcassa più rigida, e questo non ci aiuta perché mi trovo sempre a lottare con la moto. Sono riuscito ad avanzare fino alle Q2, ma il mio tempo durante il turno è stato un secondo più lento dello scorso anno, che è davvero troppo. Mi dispiace doverlo ammettere, ma spero che domani piova". Andrea Dovizioso: "Non c’è tanto da dire, semplicemente non siamo abbastanza veloci, qui il gap è grande e tutti noi piloti Ducati siamo veramente lontani dal vertice. Nicky, che è il più veloce, pur guidando bene ha preso un secondo e mezzo. Non sono riuscito ad entrare nella Q2 e mi dispiace davvero tanto per tutto il mio team. Poi, in una situazione già difficile come questa, si è messo di mezzo Barbera che mi ha ostacolato durante il mio giro veloce, rendendo tutto molto più complicato. Questa volta stavo tirando, avevo fatto uno split migliore di un decimo, e lui è entrato in pista con la gomma nuova davanti a me e ha cominciato a spingere pure lui, e di conseguenza mi ha disturbato. Purtroppo mi è scappato un gesto che non avrei dovuto fare. Mi dispiace, ma ho la coscienza a posto perché so di essere uno dei piloti più corretti del motomondiale. Domani partirò molto indietro e sicuramente sarà una gara molto lunga e difficile, ma spingerò al massimo come sempre".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Andrea Dovizioso
Articolo di tipo Ultime notizie