Pedrosa: "Essere leader è una motivazione in più"

Lo spagnolo della Honda sogna di proseguire il filotto di vittorie anche al Mugello

Pedrosa:
Magari è il pilota di cui si parla meno tra i big della MotoGp, ma Dani Pedrosa è sicuramente l'uomo del momento per quanto riguarda la classe regina del Motomondiale. Il suo avvio di stagione non è stato brillantissimo in Qatar, ma poi ha infilato il secondo posto ad Austin e le vittorie di Jerez e Le Mans, prendendosi anche la leadership della classifica iridata. E' normale quindi che il pilota spagnolo della Honda guardi al Mugello con grande ottimismo, voglioso di confermare quanto mostrato nelle ultime uscite e di consolidare la sua posizione in testa al Mondiale. "Dopo Le Mans ho trascorso una settimana di relax per prepararmi al meglio in vista del Mugello. Il circuito mi piace, è molto veloce, con curvoni ad ampio raggio dove è necessario aver un buon feeling con la moto per andare forte. Arrivo al Mugello da leader del Mondiale: questa è una motivazione in più per disputare una buona gara e, se non ci saranno problemi, farò tutto il possibile per restare in questa posizione in classifica" ha detto il vice-campione del mondo in carica.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie