Andrea Iannone ottimista in vista del Sachsenring

Andrea Iannone ottimista in vista del Sachsenring

Il pilota del Team Pramac sembra aver trovato dei buoni riscontri nei test di Misano

Il Gp del Sachsenring viene disputato, per molti anni, lungo le strade cittadine, ma dopo gli ennesimi incidenti avvenuti nel 1990, la decisione di abbandonare il vecchio tracciato urbano diventa prioritaria. Da quel momento parte il progetto per una nuova pista circondata da strutture, che diventerà un impianto attuale in materia di sicurezza. Il circuito, inaugurato nel marzo 1996, e modificato successivamente nel 2001, misura ora 3.671 metri, il più corto tra quelli dove si corre il Motomondiale del quale è tornato a far parte dal 1998. Si percorre in senso antiorario, presenta 10 curve a sinistra e 4 a destra, e ha un solo importante rettilineo, quello del traguardo, di circa 800 metri. A seguito dei test svolti la settimana scorsa, a Misano, Andrea Iannone si prepara ad affrontare il GP tedesco con la nuova moto laboratorio. I dati raccolti in quest’occasione saranno un valido punto di partenza per l’importante lavoro che si svolgerà all’interno dei box dell’Energy T.I. Pramac Racing Team a partire dalle prime sessioni di prove in programma per domani, venerdì 12 luglio. Andrea Iannone: "Sono molto positivo per questo weekend perché i test di Misano sono andati abbastanza bene. Sono contento di aver potuto provare a lungo la nuova moto, con cui continuerò la stagione. Ho avuto delle sensazioni positive, che spero di poter sfruttare fin da subito, per poter migliorare il mio passo ed essere più vicino a Nicky e Dovi. Con la squadra lavoreremo ancora di più per capire dove e come guadagnare tempo prezioso".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie