Iannone non è ancora al top, ma sarà a Le Mans

condividi
commenti
Iannone non è ancora al top, ma sarà a Le Mans
Redazione
Di: Redazione
16 mag 2013, 11:04

Il pilota della Ducati Pramac dovrà fare i conti con la bellezza di ben 20 punti nel braccio destro

L'operazione per rivolvere il problema di sindrome compartimentale al braccio destro realizzata dal Dottor Mir è stata più complicata del previsto, ma Andrea Iannone non è un tipo arrendevole e quindi questo fine settimana proverà regolarmente a salire in sella alla sua Ducati per il Gp di Francia di MotoGp, a Le Mans. Normalmente bastano pochi giorni per recuperare da un intervento di questo tipo, ma il pilota di Vasto ha spiegato alla Gazzetta dello Sport che nel suo caso la situazione è stata differente e quindi deve convivere con ben 20 punti nel braccio: "Il muscolo avvolgeva molto le guaine e Mir ha dovuto aprire tutto. Di solito fa un taglietto, a me ha dovuto mettere 20 graffette. Le toglierò probabilmente quando farò la visita di controllo dopo la Francia, in modo da potermi preparare bene per la gara successiva al Mugello". Il dolore è stato davvero tanto nei primi giorni, ma poi piano piano la situazione ha iniziato a migliorare, quindi c'è ottimismo per il weekend: "Dopo l’intervento il braccio mi faceva malissimo, non riuscivo ad allungarlo, a fare forza. Non ero capace nemmeno di scrivere un sms sul telefonino. Invece, giorno dopo giorno, la situazione è andata migliorando. Non posso fare massaggi o drenaggio, ma il dolore è diminuito e l’estensione aumentata. Quindi mi presento in gara fiducioso, poi è chiaro che il responso potrà essere dato solo dalla pista". Per il portacolori del team Pramac la pioggia potrebbe essere quasi un sollievo, perchè sicuramente la guida in queste condizioni può essere meno faticosa: "Ho provato a guidare uno scooterone e in accelerazione il muscolo fa male. Anche la pista è parecchio tortuosa. Mase veramente ci sarà la pioggia guidare potrà essere un po’ più semplice. Io ci conto".
Prossimo articolo MotoGP
Pedrosa prova a sfondare il tetto dei 3000 punti

Previous article

Pedrosa prova a sfondare il tetto dei 3000 punti

Next article

Pedrosa vuole continuare il trend positivo in Francia

Pedrosa vuole continuare il trend positivo in Francia

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Andrea Iannone
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie