Anche Elias finisce sotto ai ferri del chirurgo

Anche Elias finisce sotto ai ferri del chirurgo

E' stato operato a Barcellona per rimuovere le viti inserite nella mano sinistra e nella caviglia destra

Anche Toni Elias si aggiunge ai piloti di MotoGp che hanno avuto bisogno delle cure del medico in questo finale di 2010. Ieri, infatti, il campione del mondo della classe Moto2, che nella prossima stagione correrà con una Honda del team LCR, è finito sotto i ferri del chirurgo. L'obiettivo dell'intervento era la rimozione delle viti che gli erano state inserite nella mano sinistra e nella caviglia destra in seguito all'infortunio rimediato nei test precampionato. L'operazione è riuscita perfettamente e dopo una notte in osservazione presso la Clinica Teknon di Barcellona, il pilota spagnolo è stato dimesso questa mattina in buono stato di salute. "Ho passato una nottata tranquilla e devo ammettere che le ferite fanno meno male di quanto mi aspettassi. Questo era un buon momento per sottopormi a questo tipo di operazione, visto che avrò molto tempo per recuperare in vista dei test di febbraio" ha spiegato a MotoGp.com, aggiungendo che la riabilitazione comincerà tra circa una quindicina di giorni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Toni Elias
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag dall'estero