Aleix Espargaro vuole la Yamaha del Team Forward

Aleix Espargaro vuole la Yamaha del Team Forward

Lo spagnolo sembra aver preso la decisione per il 2014 e andrebbe ad affiancare Edwards

Sistemati tutti i big, comincia a prendere forma anche il mercato piloti legato alle squadre minori della MotoGp. Nonostante l'importante annuncio di ieri del Team Aspar, che ha rivelato che l'Aprilia realizzerà una moto completamente nuova per la stagione 2014, pare che Aleix Espargaro si sia deciso a cambiare aria. Il pilota spagnolo, mattatore della categoria CRT nelle ultime due stagioni, vuole passare al Forward Racing, che il prossimo anno disporrà delle Yamaha M1 utilizzate oggi dal Team Tech 3, ma dotate dell'elettronica della Magneti Marelli. Aleix ormai sembra convinto, ma secondo la Gazzetta dello Sport c'è un problema da superare: una penale da 600mila euro, che però il ragazzo spera di limare visti gli ottimi rapporti con Jorge Martinez. Accanto a lui al Forward Racing dovrebbe essere confermato il veterano Colin Edwards, che nelle ultime gare si è finalmente riproposto su buoni livelli, riuscendo anche ad entrare un paio di volte in Q2. Questo vuol dire che non ci sarà più spazio per Claudio Corti, che però avrebbe ancora un anno di contratto con la squadra di Giovanni Cuzari. Per questo Cuzari si starebbe muovendo per garantirgli un posto all'interno del Team Avintia, che nel frattempo ha stretto i suoi rapporti con la Kawasaki e potrebbe avere una moto più competitiva nel 2014: a partire da Misano, infatti, arriveranno dei motori identici a quello che utilizza Tom Sykes nel Mondiale Superbike.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Circuito Silverstone
Piloti Colin Edwards , Claudio Corti , Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie