Agostini e Surtees entrano nella "Hall of Fame"

Le due leggende del Motomondiale sono state premiate la scorsa settimana

Agostini e Surtees entrano nella
Per onorare quanto c’è e quanto c’è stato di grande ed importante nel motociclismo, la rivista Motor Sport, come ogni anno, ha organizzato l’esclusiva cerimonia "Hall of Fame" presso la Roundhouse di Camden, Londra, lo scorso giovedì 16 febbraio. Una serie di nomi illustri provenienti dal mondo dei motori ha festeggiato i traguardi dei nuovi arrivati, ovvero Adrian Newey, il compianto Colin McRae, e le due leggende MotoGp John Surtees e Giacomo Agostini. La cerimonia di quest’anno, organizzata dalla rivista Motor Sport in collaborazione con TAG Heuer, ha contato anche sulla presenza di importanti personalità del calibro delle ex stelle F1 Martin Brundle, Sir Jackie Stewart e Sir Stirling Moss, l’ex pilota GP 500 e campione di corsa con camion Steve Parrish, e l’ex pilota e team manager F1 Christian Horner. L’unico uomo capace di vincere un Campionato del Mondo sia su due che su quattro ruote, John Surtees, ha ritirato il proprio premio direttamente dalle mani di Sir Stirling Moss e del rappresentante di TAG Heuer, Rob Diver. Il sette volte Campione del Mondo di motociclismo ha poi dichiarato: “Per me questa rappresenta una nuova esperienza. È bello trovarsi qui, vicino a persone che hanno fatto la storia del mondo dei motori”. Il quindici volte Campione del Mondo nonché l’uomo considerato da molti il più grande pilota su due ruote di tutti i tempi, Giacomo Agostini, ha ricevuto il proprio riconoscimento dalle mani di Martin Brundle e Steve Parrish commentando: “È una cosa fantastica per me essere qui e venir onorato con questo riconoscimento. Lo aggiungerò ai miei trofei. Sarà il numero 2000! Proprio per questo motivo ha un significato particolare per me”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie