Valentino diventa il pilota più longevo della MotoGp

condividi
commenti
Valentino diventa il pilota più longevo della MotoGp
Redazione
Di: Redazione
09 lug 2013, 12:11

Tra la prima vittoria e quella di Assen sono passati 12 anni e 355 giorni: battuto il precedente primato di Barros

Con la vittoria ottenuta due settimane fa ad Assen, dopo quasi tre anni di astinenza, Valentino Rossi si è portato a casa un nuovo record per quanto riguarda la classe MotoGp, diventando il pilota che ha visto passare più tempo tra la sua prima e la sua ultima vittoria. La prima affermazione arrivata nella classe regina risale infatti al Gp di Donington del 2000 e da allora sono passati ben 12 anni e 355 quando il "Dottore" è salito sul gradino più alto del podio del Gp d'Olanda. In questo modo il pesarese ha scavalcato in questa speciale classifica il brasiliano Alex Barros, che invece è fermo a 11 anni e 204 giorni. Se si tiene conto di tutte le classi, il più longevo di sempre per ora rimane Loris Capirossi, che ha visto passare ben 17 anni e 49 giorni tra la sua prima e la sua ultima vittoria nel Mondiale. In questa classifica comunque Rossi è secondo con 16 anni e 345 giorni e con ancora una buona chance di poter provare a battere il connazionale. Inoltre, con i suoi 34 anni, Valentino è diventato anche il quarto più vecchio ad aver vinto un Gp nell'era delle moto quattro tempi, alle spalle di Troy Bayliss e dei "soliti" Alex Barros e Loris Capirossi.
Prossimo articolo MotoGP
Dovizioso ha scelto la GP13 "evo" per la Germania

Previous article

Dovizioso ha scelto la GP13 "evo" per la Germania

Next article

Cecchinello resta con una moto sola nel 2014?

Cecchinello resta con una moto sola nel 2014?

Su questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie