Bradl: "Ho imparato molto dietro a Pedrosa"

Il tedesco non si aspettava di poter piazzarsi quinto dopo appena quattro gare

Bradl:
Stefan Bradl ha sbalordito tutti ancora una volta, ottenendo un quinto posto entusiasmante sul tracciato di Le Mans. Partito dalla 13esima posizione in griglia il tedesco in sella alla RC213V si è fatto spazio chiudendo davanti a Nicky Hayden con un altro risultato promettente al suo esordio nella massima categoria. Il Campione nel Mondo Moto2 non ha avuto un weekend facile tardando a trovare la messa a punto giusta sull’asciutto e incappando anche in un brutto highside nelle qualifiche. Ma la sua ormai usuale concentrazione e costanza gli hanno permesso di eguagliare il ritmo dei migliori in condizioni pessime, portando a casa un risultato davvero inaspettato. Stefan Bradl: "È una sensazione davvero fantastica! Sono strafelice e tutto il team pure e questo mi rende orgoglioso. Sinceramente nessuno si sarebbe aspettato questo da me: un quinto posto dopo 4 gare soltanto. In generale il weekend è stato difficile perché rispetto al solito abbiamo faticato a trovare le regolazioni corrette sull’asciutto e ieri sono anche caduto pesantemente. Poi ha cominciato a piovere sul serio e lo sapevo che sul bagnato il pacchetto era buono: nel giro di ricognizione sentivo che la mia moto era.. Wow e nel primo giro dopo 4 curve ero già 7°. Dopo ho fatto la mia gara dietro a Pedrosa per un bel po’ ed ho imparato molto: Dani è davvero pulito e preciso quando guida. Quando verso la fine la pista si stava asciugando Hayden ha cercato di riprendermi ma io ho resistono fino alla bandiera a scacchi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie