Morbidelli: "Per far andare forte la Yamaha devi guidare fluido e sto imparando a farlo"

condividi
commenti
Morbidelli:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
30 nov 2018, 16:00

Franco è stato molto soddisfatto anche del lavoro svolto nei test invernali di Jerez de la Frontera. Il feeling con la M1 del team SRT Petronas aumenta e il romano spera di poter provare le stesse sensazioni nei test di Sepang 2019.

Franco Morbidelli va in vacanza con la certezza che nel 2019 potrà ambire a traguardi molto più importanti rispetto a quelli per cui ha combattuto nel suo primo anno in MotoGP.

Vero, ha vinto il premio di Rookie of the Year, e lo ha fatto con merito. Ma dopo le prime due sessioni di test in sella alla Yamaha M1 del suo nuovo team SRT Petronas il romano sembra poter avere l'opportunità di entrare ai piani alti della massima serie del Motomondiale.

Franco ha infatti affermato di essere molto felice dei risultati dei test. Soprattutto per il suo approccio con la M1 e il feeling mostrato sin dalle prime uscite in pista. Sta ancora cercando di capire al meglio la moto, ma questa sembra dare già segnali positivi e il cronometro ha supportato questa tesi.

Leggi anche:

"Sono davvero felice dei risultati del test. Abbiamo lavorato tanto per prendere confidenza con la moto, per trovare il giusto feeling. E' stato un buon processo in questi test e abbiamo fatto un buon lavoro a mio avviso. Abbiamo provato molte cose per vedere come reagiva la moto e come reagivo io alle modifiche".     

L'ottimismo del pilota è giustificato, come detto, anche dall'approccio che ha avuto con la M1. E le cose possono migliorare ancora: "Questa moto è molto facile da guidare, per cui per andare veloce devi essere fluido, devi avere una guida fluida. Sto cercando di averla e di imparare a farlo. Sono abbastanza felice di come sono andati questi test".

"Sicuramente la Yamaha mi aiuterà a migliorare anche dal punto di vista dell'intensità di guida e a mantenere un certo ritmo. E' meno fisica della Honda, quindi permette al pilota di avere un po' più margine dal punto di vista della forza che devi impiegare per guidare. Permette al pilota di potersi concentrare su altri aspetti".

"La cosa più importante nei prossimi test di Sepang sarà senza dubbio tornare ad avere un ritmo simile, come quello che abbiamo mostrato in questi test. Non so se avremo parti nuove da provare, ma l'importante è ritrovare questo ritmo".           

Leggi anche:

Per concludere, il campione del mondo 2017 di Moto2 ha anche speso qualche parola per il nuovo compagno di squadra, Fabio Quartararo, che però sembra essere ancora intento a capire la categoria e meno ad affinare gli assetti in vista della prossima stagione pur avendo già fatto vedere a Jerez una buona crescita: "Fabio è un ottimo pilota. Sta facendo quello che deve fare un ottimo pilota. Non sono sorpreso di averlo visto così veloce".

"Ancora non ci siamo confrontati, ma credo che lui sia concentrato su come guidare bene la moto, capire bene le procedure e tutto il resto. Senza magari avere particolari esigenze. E' ancora all'inizio". 

 
Scorrimento
Lista

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
1/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
2/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
3/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
4/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
5/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
6/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
7/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Ramon Forcada,, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Ramon Forcada,, Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
8/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
9/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
10/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
11/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
12/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
13/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
14/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
15/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
16/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
17/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
18/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
19/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
20/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
21/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT

Franco Morbidelli, Petronas Yamaha SRT
22/22

Foto di: Gold and Goose / LAT Images

Articolo successivo
Nakagami tiene i piedi per terra, ma esalta la Honda RC213V 2018: "Il salto è enorme rispetto alla 2017"

Articolo precedente

Nakagami tiene i piedi per terra, ma esalta la Honda RC213V 2018: "Il salto è enorme rispetto alla 2017"

Articolo successivo

Lorenzo sarà operato lunedì per ridurre le fratture al piede e arrivare pronto ai test 2019

Lorenzo sarà operato lunedì per ridurre le fratture al piede e arrivare pronto ai test 2019
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Evento Test di novembre a Jerez
Sotto-evento Giovedì
Location Circuito de Jerez
Piloti Franco Morbidelli
Autore Giacomo Rauli