Morbidelli ottavo e sorpreso: "Non sapevamo cosa aspettarci qui"

condividi
commenti
Morbidelli ottavo e sorpreso:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
01 giu 2018, 17:47

Dopo aver saltato i test sia a Mugello che a Barcellona per le vicende extra pista della Marc VDS, Franco si approcciava con prudenza al GP d'Italia, ma oggi le cose sono andate molto bene, perché al momento sarebbe in Q2.

Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS
Franco Morbidelli, Estrella Galicia 0,0 Marc VDS

Franco Morbidelli è stato senza ombra di dubbio una delle note liete del venerdì del Mugello. Nonostante le difficoltà che sta vivendo la sua squadra fuori dalla pista, per i noti problemi tra Marc van der Straten e l'ex team principal Michael Bartholemy, il campione del mondo della Moto2 oggi è salito in sella alla sua RC213V con grinta ed ha portato a casa un insperato ottavo tempo, che al momento gli varrebbe l'accesso diretto alla Q2.

Una prestazioni inattesa, perché Franco non ha mai amato particolarmente il tracciato toscano, ma anche perché queste vicissitudini avevano impedito alla squadra di prendere parte ai test sia al Mugello che a Barcellona, quindi il lavoro doveva partire da zero rispetto alla concorrenza.

"Sono felice delle nostre performance di oggi. Non sapevamo cosa aspettarci qui, perché non avevamo fatto i test a differenza della maggior parte delle altre squadre, sia qui che a Barcellona. Fortunatamente, siamo stati subito veloci e siamo stati piacevolmente sorpresi" ha detto Morbidelli a fine giornata.

"Morbido" ha anche ammesso di aver sfruttato un traino prezioso come quello di Marc Marquez per fare il tempo, ma anche che il suo best è venuto fuori con la gomma media e che questo è importante.

"Stamattina avevo fatto il tempo con la gomma soft, ma poi pomeriggio sono riuscito a farlo con la medie e questo è molto incoraggiante, anche se devo ammettere che ho sfruttato la scia di Marquez. Sono molto contento e adesso bisogna continuare così".

Informazioni aggiuntive di Gerald Dirnbeck

Articolo successivo
Marquez: "Nel 2013 chiesi di cambiare il punto in cui è caduto Pirro!"

Articolo precedente

Marquez: "Nel 2013 chiesi di cambiare il punto in cui è caduto Pirro!"

Articolo successivo

Fotogallery MotoGP: i primi turni di prove libere del Mugello

Fotogallery MotoGP: i primi turni di prove libere del Mugello
Carica i commenti