Morbidelli avrà come capo tecnico l'ex tecnico delle sospensioni di Rossi e Lorenzo

Secondo quanto ha appreso Motorsport.com, la Yamaha ha deciso di assumere Patrick Primmer, ex responsabile delle sospensioni di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, come capo tecnico per Franco Morbidelli a partire dal prossimo anno.

Morbidelli avrà come capo tecnico l'ex tecnico delle sospensioni di Rossi e Lorenzo

Morbidelli ha fatto il suo ritorno a Misano questo fine settimana dopo aver saltato cinque Gran Premi a seguito di un intervento chirurgico al ginocchio sinistro in giugno.

Dopo il traumatico divorzio tra Maverick Viñales e la Yamaha, l'italiano è stato promosso dal Sepang Racing Team (SRT) al factory team della casa di Iwata, come compagno di box di Fabio Quartararo.

Nonostante i risultati raccolti con Ramon Forcada, il suo ex capo tecnico, la Yamaha ha ritenuto opportuno assegnarlo a Silvano Galbusera per questa nuova avventura, almeno fino alla fine del campionato del mondo a Valencia.

Leggi anche:

Il tecnico italiano ha lavorato con Valentino Rossi tra il 2014 e il 2019, prima di essere sostituito da David Muñoz e passare al test team del costruttore giapponese. Ruolo che ha svolto fino al GP di Catalogna di quest'anno, quando poi era stato affiancato a Viñales.

Da quel momento in poi sarà Primmer, ex tecnico Öhlins - il fornitore di sospensioni della Yamaha in MotoGP - che assumerà il ruolo nel lato del box del #21. L'australiano è stato nel suo paese d'origine per mesi a causa delle restrizioni alla mobilità imposte dalla pandemia, e sta aspettando di partire una volta che le frontiere saranno riaperte.

condividi
commenti
Fotogallery MotoGP: Ducati regine delle Qualifiche a Misano
Articolo precedente

Fotogallery MotoGP: Ducati regine delle Qualifiche a Misano

Articolo successivo

LIVE MotoGP, Gran Premio di San Marino: Warm-Up

LIVE MotoGP, Gran Premio di San Marino: Warm-Up
Carica i commenti